Resilienza Territoriale

Maria Letizia Russo: “Resistere, riadattarsi, evolvere. Ecco la mia ricetta”.

Maria Letizia Russo

Ciao Maria Letizia. Per prima cosa presentati ai nostri lettori: chi sei e di cosa ti occupi?


“Sono una professionista che si occupa di consulenza e formazione per altri professionisti ed aziende sulla piattaforma Linkedin.

In buona sostanza insegno come utilizzare questa piattaforma per il business e il marketing e come generare nuovi contatti che possono dare vita a trattative commerciali.

Linkedin può essere anche un ottimo strumento per valorizzare il personal branding e generare visibilità.

Non spiego come trovare un nuovo posto di lavoro, ma a cogliere le incredibili opportunità che possono arrivare dalla Rete”.


Cosa ti ha spinto ad intraprendere questa professione?


“In realtà quella dell’esperto di Linkedin è una figura professionale che esiste già da da diversi anni.

Personalmente mi sono avvicinata a questa piattaforma per curiosità personale e perché volevo imparare ad utilizzarla per intrecciare nuove relazioni commerciali e rafforzare il mio brand.

Pian piano ho iniziato a formarmi ed acquisire sempre maggiori competenze, tanto che a un certo ho iniziato pure io a scrivere degli articoli su come migliorare la propria strategia.

A un certo punto mi sono accorta che c’erano i presupposti per trasformare quella mia passione in un vero e proprio mestiere. Così è stato”.


L’emergenza Covid dei mesi scorsi ha obbligato tanti professionisti a mutare radicalmente le loro abitudini. Tu come hai reagito a questa situazione?


“Il primo effetto della pandemia è stata la cancellazione automatica di tutti gli impegni che avevo in agenda fino alla fine del 2020.

Puoi immaginare che per me sia stato un momento difficile: ho visto andare in fumo tutti gli appuntamenti per la formazione in presenza che si svolgevano all’interno delle aziende con cui collaboro.

Dopo un primo momento di smarrimento, ho capito che potevo sfruttare le opportunità offerte dal web, e così ho immediatamente sottoscritto un abbonamento a Go To Meeting.

Ho lanciato una serie di corsi online molto simili a quelli che si svolgevano in aula. Corsi che hanno riscosso fin da subito un ottimo successo, coinvolgendo numerose aziende e professionisti.

Partendo da questi presupposti, a marzo ed aprile ho lavorato duramente per iniziare a ridefinire le mie modalità di lavoro, spostandole prevalentemente sulle piattaforme online, ad esempio rivoluzionando alcuni aspetti, come quello legato alle slide.

Questo mi ha dato la possibilità di approfondire la conoscenza con molte delle persone che hanno frequentato i corsi.

Cosa che in passato, con le lezioni in presenza, non sempre avveniva, visto che una volta terminata la sessione ci si perdeva in qualche modo di vista e anche alcuni delle nozioni apprese venivano accantonate.

Con le lezioni online invece ho notato un maggiore grado di coinvolgimento.

Anche le aziende hanno approfittato del momento di stop per dare ai loro dipendenti la possibilità di formarsi e di non rendere completamente improduttivo il tempo che passavano a casa.

Paradossalmente ora posso dire di avere un’agenda molto più piena rispetto a quella che avevo lo scorso anno in questo periodo”.

Abbiamo realizzato per te un test sulla Resilienza!

Qual è stata l’importanza della Resilienza nella tua vita lavorativa e non solo?


“Per molto tempo ho associato la parola Resilienza a ‘resistenza’.

Ora interpreto il concetto in maniera diversa. Resilienza non è soltanto capacità di resistere alle difficoltà, ma soprattutto capacità di cambiare, di evolversi, di fare quello scatto in avanti che ci permette di trasformare un problema in opportunità.

Non vuol dire solo resistere, ma anche riadattarsi.

Questo mi ha portato ad interpretare il lavoro non come qualcosa di solido bensì di liquido, in continua evoluzione.

Se vogliamo essere pronti alle sfide che il futuro ci riserva non possiamo mantenere un atteggiamento statico, ma occorre abbracciare il cambiamento”.


Progetti per il futuro?


“Sono una persona che ha sempre tanti progetti in cantiere e non riesce a stare ferma.

Il mio obiettivo ora come ora è quello di aiutare i corsisti – i professionisti e le aziende con cui collaboro – ad aumentare le loro performance.

Sapere che hanno chiuso una trattativa o hanno portato a casa un nuovo contatto, è per me motivo di soddisfazione.

Vederli più competitivi e motivati mi rallegra.

Inoltre è anche in questo modo che posso rafforzare la mia credibilità come professionista”.

Maria Letizia Russo

#Resilienza #collaborazione #imprenditori #territorio #etica

Abbiamo realizzato per te un test sulla Resilienza

E tu puoi contribuire allo sviluppo di una Cultura basata su:

Idee Condivisione Valori

Test Resilienza

Scopri quanto sei Resiliente!

Fai il test e ti diremo il tuo livello di Resilienza e come migliorarlo