Resilienza Territoriale

Nello Salvati: “La chiave per la Resilienza? Sapersi reinventare”

Nello Salvati

Ciao Nello. Presentati ai nostri lettori: chi sei e di cosa ti occupi?


“Il mio nome è Nello Salvati: agente immobiliare dal 1991, presidente Fimaa (federazione italiana mediatori) della provincia di Rimini, consigliere regionale Fimaa ER con delega al turismo.


Mi occupo, quale membro fondatore di HOME AGENT (nuovissimo marchio, e idea di agenzia molto spinta verso il digitale…) di intermediazione immobiliare ad ampio raggio di operatività ma sopratutto in ambito residenziale.

Altre specializzazioni sono arrivate nel tempo in ambito commerciale, turistico-alberghiero e lusso”.

Imprese e professionisti sono ormai entrati nella fase 2: qual è la tua ricetta per lo sviluppo e la ripartenza nell’epoca post Covid-19? Quali suggerimenti, indicazioni, e buone pratiche ti sentiresti di indicare ad altri imprenditori e professionisti?

“In primo luogo potenziare ed utilizzare sempre più la tecnologia digitale…

personalmente l’ho fatto quotidianamente durante il periodo del lockdown e questo mi ha consentito di mantenere un costante contatto con clienti, amici e colleghi di lavoro.

Per chi non lo avesse fatto, mi sento di affermare che questa è una soluzione fondamentale per la ripartenza post Covid-19.


Tra i suggerimenti che posso dare, il principale è quello di rassicurare e ascoltare con più attenzione di quella che usavamo “prima”…tutti coloro con cui entriamo in contatto, ricordando anche a tutti che è una buona virtù – nell’era della informazione h24 – filtrare attentamente tutto ciò che ci viene raccontato dai mezzi di comunicazione di massa.

Prendiamoci più cura di noi stessi, rallentiamo i ritmi a volte troppo elevati che sosteniamo quotidianamente, abituandoci a effettuare ogni giorno pratiche di meditazione, rilassamento ed esercizi di respirazione profonda”

L’attuale emergenza Coronavirus ha obbligato tanti imprenditori e professionisti a reinventarsi o a proporre nuove soluzioni. Tu in che modo lo stai facendo?


“Riguardo la necessità di reinventarsi e proporre nuove soluzioni, ho potuto notare che alcune risposte ci possono arrivare direttamente dai clienti che si affacciano al nostro mercato di riferimento.

Nel mio caso, quello immobiliare, la ricerca e sviluppo di nuove soluzioni abitative sarà fondamentale per rimanere in contatto con la domanda crescente di maggiore indipendenza, spazi verdi privati o condominiali.

Nella mia organizzazione lo sto facendo grazie anche all’aiuto di figure professionali tecniche (architetti, home stagers,…) che sono in grado di proporre ad esempio, in caso di ristrutturazioni, una diversificazione dell’utilizzo degli ambienti interni ed eventualmente anche esterni, catturando l’attenzione di color che nel post-isolamento ora ricercano soluzioni progettuali innovative che vadano a soddisfare maggiormente la voglia e la sensazione di più “libertà” e riservatezza anche all’interno della propria abitazione.”

Abbiamo realizzato per te un test sulla Resilienza!

Qual è stata l’importanza della Resilienza nella tua vita lavorativa e non?


“L’importanza della resilienza è stata ed è tuttora fondamentale nella mia esperienza lavorativa e di vita…questo termine è relativamente “giovane” nel nostro vocabolario quotidiano e nel nostro linguaggio comune.

Io stesso molti anni fa quando l’ho sentito per le prime volte, non avevo ancora ben inquadrato il suo significato.

Grazie alla formazione e alla mia congenita curiosità ho approfondito, e ne ho tratto un grande vantaggio scoprendo l’importanza, in qualsiasi momento “storico” della nostra vita, di ricercare sempre l’aspetto positivo degli eventi avversi (che capitano a tutti noi…) e di reinventarsi costantemente…

direi, anche quando le cose vanno alla grande!”

Puoi anticiparci i tuoi progetti futuri?


“I progetti futuri riguardano quasi esclusivamente, dal punto di vista lavorativo, la crescita professionale nell’ambito del mercato immobiliare e l’ampliamento di operatività anche in campo internazionale.

Le idee sono tante e ho iniziato proprio da pochi mesi a metterle in campo sotto forma prima di concetto da sviluppare, poi progettualità operative con uno staff variegato (perché oltre l’aspetto “commerciale” ritengo sia di fondamentale importanza l’accomunare diverse figure professionali nella sempre più forte e agguerrita competitività dei mercati…).

Quindi, ricerca e sviluppo di soluzioni abitative sempre più “green”, sempre più rivolte all’autosufficienza energetica e rispetto dell’ambiente e (perché no?) anche, per chi avesse possibilità di possedere un piccolo orto, all’autoproduzione di generi alimentari quali insalate, ortaggi e verdure!

Avere cibo sano in casa prodotto da sé, oltre all’aspetto salutare, ci darà sempre molta soddisfazione”.

Nello Salvati

#Resilienza #collaborazione #imprenditori #territorio #etica

Vuoi partecipare al prossimo evento di Resilienza Territoriale?

E tu puoi contribuire allo sviluppo di una Cultura basata su:

Test Resilienza

Scopri quanto sei Resiliente!

Fai il test e ti diremo il tuo livello di Resilienza e come migliorarlo